Chi siamo

Il Centro Studi Dialogo nasce come associazione di promozione culturale e si prefigge di divenire un vero e proprio think thank Euroregionalista.

Un punto di incontro, e appunto di dialogo, fra tutte le persone che si interessano di Terre e di Popoli e che si auspicano un cambiamento delle istituzioni continentali, per passare dal modello attuale ad un futura Europa dei Popoli e delle Regioni.

L’attività principale del Centro Studi Dialogo è quella editoriale: pubblichiamo la rivista trimestrale “DIALOGO EUROREGIONALISTA”, diretta da Gianluca Marchi e riservata agli iscritti all’associazione.

Un magazine con veste moderna e accattivante, ma che porta avanti con fermezza i nostri propositi.

E lo facciamo parlando di cultura, di storia, di attualità, di musica, di sport, di biografie di personaggi noti e meno noti, di graphic novels, di tutto quanto, in poche parole, sottolinei le specifiche diversità che solo un nuovo progetto può contenere e difendere.

Pubblichiamo inoltre libri che vanno in tale direzione, libri che non sono mai arrivati al grosso pubblico o che sono quasi introvabili: in questo senso, per iniziare abbiamo pubblicato un libro scritto dal grande sociologo veneto prof. Sabino Acquaviva intitolato “Corsica, storia di un genocidio”.

Siamo inoltre in contatto costante con le maggiori realtà che, a livello europeo, sono portatrici degli identici valori.